Banca Finnat triplica gli utili: ottima crescita nel primo semestre dell’anno

5 Settembre 2017, di Redazione Wall Street Italia

Eccellente la relazione finanziaria semestrale presentata alla riunione del Consiglio di Amministrazione di Banca Finnat Euramerica Spa. La seduta, tenutasi il 3 agosto scorso nella storica sede di Palazzo Altieri, ha avuto a oggetto l’esaminazione e l’approvazione dei risultati consolidati di Gruppo relativi al semestre chiuso in data 30.06.2017. Ottimo l’utile netto consolidato a € 11,9 milioni nel primo semestre, in decisa crescita rispetto ai 4 milioni del primo semestre 2016.

Grazie agli utili ricavati dalla cessione delle attività finanziarie disponibili alla vendita, la crescita investe anche il margine di intermediazione, che con un aumento del 34% arriva a €40,27 milioni rispetto ai precedenti €30 milioni del 2016.

Buoni i dati relativi al margine di interesse, che si attesta a € 4,27 milioni dai  € 3,78 milioni del 2016 con un tasso di crescita del 13%, e all’attività di negoziazione in conto proprio, che chiude con un saldo positivo di €1,02 milioni.

Stabili poi le commissioni nette (€ 20,95 milioni) e i costi operativi (€ 23 milioni).

Il Gruppo presenta un CET 1 Capital Ratio e un Tier 1 Capital Ratio entrambi pari al 28,7% e un Total Capital Ratio al 28,9%, rating che conferma Banca Finnat come una delle banche più solide d’Italia.

Dal punto di vista patrimoniale, le masse totali si portano a  € 14,4 miliardi, il massimo mai raggiunto, con circa  €1 miliardo in più dall’inizio dell’anno e una crescita corale che ha toccato tutte le componenti della raccolta.

Con Dividendi che si aggirano stabilmente intorno ai € 2,3 milioni di euro, si sottolinea che al momento le azioni proprie in portafoglio sono 29.333.710, corrispondenti all’8,1% del capitale sociale della Banca.

Banca Finnat, con semestrale eccellente si conferma una delle banche più solide d'Italia