Azerion scalda i motori in vista della quotazione alla Borsa ad Amsterdam

14 Dicembre 2021, di Mariangela Tessa

Azerion, società che gestisce piattaforme di social gaming e opera nel mercato della pubblicità digitale, scalda i motori in vista della quotazione alla Borsa ad Amsterdam.

Il collocamento sarà in tandem con EFIC1, società europea di acquisizioni a scopo speciale (SPAC) lanciata nel marzo 2021 dall’ex CEO di Commerzbank Martin Blessing. La newco, che sarà quotata sul listino Euronext, si chiamerà Azerion Group NV e inizierà le contrattazioni all’inizio di febbraio del 2022.

“EFIC1 è stata costituita con l’intenzione di unirsi a un campione europeo in rapida crescita, redditizio e attivo nel comparto tecnologico che potrebbe beneficiare dell’esperienza, della competenza e di una quotazione sul mercato pubblico del nostro team”, ha affermato Blessing nel comunicato. “Avendo lavorato a lungo con il management di Azerion negli ultimi sei mesi, crediamo di aver trovato esattamente la risorsa che stavamo cercando”.

La newco valutata 1,3 miliardi di euro

Con un enterprise value  di 1,3 miliardi di euro, la fusione aziendale fra Azerion ed EFIC1 ha l’obiettivo di rafforzare posizionamento della prima come potenza europea nel settore dell’intrattenimento digitale (nel 2021 i ricavi sono attesi a 355 milioni di euro) facilitando l’accesso ai mercati dei capitali.

La fusone con EFIC1 – si legge in una nota – consentirà ad Azerion di sfruttare le opportunità nei mercati dell’intrattenimento digitale e della pubblicità digitale e consentirà alla società combinata di investire nello sviluppo di tecnologie innovative come la realtà aumentata/virtuale, blockchain e pubblicità programmatica innovativa.

L’operazione dovrebbe fornire alla società nata dalla fusione fino a 313 milioni di euro di risorse finanziarie, che saranno utilizzate per mettere a segno nuove acquisizioni sul mercato, e per sostenere gli investimenti per la realizzazione di nuovi giochi e la messa a punto di funzioni e piattaforme nell’ambito della realtà aumentata e virtuale, della blockchain e della pubblicità programmatica.
Già nel 2021, la campagna di acquisizioni di Azerion ha visto società di pubblicità digitale leader di mercato come Sublime in Francia, Inskin Media nel Regno Unito, KeyMobile e Strossle in Svezia, entrare a far parte del gruppo.

Azerion è stata fondata nel 2014 dai due imprenditori olandesi Umut Akpinar e Atilla Aytekin. In Itala la società è arrivata sul finire del 2019.