Avviata l’installazione del sistema di protonterapia IBA presso l’Agenzia provinciale per la pr

di Redazione Wall Street Italia
3 Maggio 2012 17:40

È stata avviata l’installazione di un ciclotrone IBA e relativo fascio e di due sale all’avanguardia per il trattamento di pazienti presso l’Agenzia Provinciale per la Protonterapia (ATreP), il centro oncologico più avanzato d’Italia, che è attualmente in corso di costruzione a Trento. Secondo gli ingegneri di IBA, il sistema per protonterapia e la prima sala per il trattamento di pazienti dovrebbero essere pronti per la messa in opera da parte del personale dell’ATreP tra un anno circa. La messa in opera è un processo della durata di un mese che include l’accertamento della precisione e dell’uniformità del fascio protonico e l’integrazione dell’imaging nel sistema di puntamento dei protoni. Si tratta dell’ultima fase prima che il personale clinico del centro possa cominciare ad uccidere i tumori maligni con fasci protonici. L’ATreP ospiterà due sale di trattamento con gantry e una sala di ricerca. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

IBABill Hansen, 00-1-612-804-5559Direttore, Marketing [email protected]