Autotrasporto: Catricalà, Parlamento non ratifichi DL

16 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – “Dopo avere annunciato una politica di liberalizzazioni il Governo, contraddicendosi, ha varato oggi un decreto legge sull’autotrasporto che nella sostanza ripristina tariffe minime inderogabili, senza tenere conto delle ragioni del mercato chiaramente espresse nella segnalazione tempestivamente inviata dall’Antitrust. Ora c’è il rischio che altre categorie chiedano lo stesso privilegio, ai danni della concorrenza e dei consumatori. Per questo motivo l’Antitrust auspica che il Parlamento non ratifichi la decisione governativa”. Lo afferma in una dichiarazione il Presidente dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato Antonio Catricalà.