AUTO: FORD BOCCIATA SUI CONSUMI

13 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

I dirigenti di Ford Motors tengono molto a presentare la societa’ sempre al primo posto nella tutela dell’ambiente, ma un’indagine governativa ha appurato che i limiti previsti sui consumi di carburante sono stati ampiamente superati.

I dati pubblicati oggi dalla National Highway Transportation Administration indica che il livello di efficienza (il rapporto fra carburante consumato e distanza percorsa) dei veicoli commerciali Ford e’ sceso a quota 24,5 nel 1999, contro il 24,6 dell’anno precedente.

Ford non e’ la sola fra le tre grandi case automobilistiche americane a peggiorare il risultato nell’ultima rilevazione.

In compenso e’ aumentata la potenza media dei motori, a dimostrare che i progettisti si sono concentrati piu’ sui ‘muscoli’ dei motori che sui bassi consumi.

Meno economici anche i veicoli General Motor, il cui coefficente sui consumi passa da
27,8 del 1998 a 27,6 nel 1999. Il risparmio di carburante dei veicoli Daimler Chrysler e’ invece rimasto invariato.