AUTO: FIAT DEVE RESTITUIRE L.32 MLD AL GOVERNO

19 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Fiat (FIA), il sesto costruttore automobilistico mondiale, rischia di dover restituire 32 miliardi di lire (circa $15 milioni) ricevuti dal governo italiano a titolo di incentivo per la costruzione di una linea di assemblaggio per i veicoli commerciali Iveco.

Questo il risultato di un’indagine avviata dalla commissione per la concorrenza dell’Unione europea.

La commissione ha altresi’ bocciato un finanziamento di 2,9 milioni di euro da parte del governo italiano per la costruzione di un nuovo stabilimento nei pressi di Torino.