Auto da film: le “storiche” che hanno reso di più grazie al cinema

11 Giugno 2019, di Alberto Battaglia

Nonostante gli elevati costi di manutenzione, alcune auto d’epoca hanno raggiunto valutazioni davvero distanti dal proprio prezzo di vendita. Alcune di esse sono state spinte dalla popolarità di alcuni film che le hanno fissate nell’immaginario collettivo di migliaia di appassionati. Gli esperti di Comparethemarket.com hanno analizzato quali modelli “da film” hanno incrementato di più il proprio valore… con un colpo di scena finale in negativo.

Aston Martin DB5 1963

Il nome Aston Martin non può che portare alla mente i primi film di James Bond. Il suo valore è cresciuto, dal 1963, di oltre l’11.000% a oltre 620mila dollari.

Ford Mustang GT500 1967

Questo particolare modello di Mustang è divenuto famoso grazie al film “Rollercar – Sessanta secondi e vai” degli anni Settanta (esiste anche un remake “Fuori in sessanta secondi”. Il valore è incrementato, dal momento di produzione, più del 4.100% a 178mila dollari.

Ford Mustang Gt390 Fastback 1968

Nota per essere stata l’auto che Steve Mc Queen si portava a spasso per le strade di San Francisco, questa Mustang ha incrementato il suo valore del 1.200% a oltre 80mila dollari di valutazione.

Una perdente: la DMC De Lorean

La serie di film che l’ha resa famosa resta fra le più amate: Ritorno al Futuro. Nonostante un ruolo da indiscussa protagonista, la De Lorean, con tutti i suoi difetti di progettazione, non è mai decollata come oggetto di alto collezionismo. Rispetto al prezzo che aveva nel 1981, il valore attuale è superiore appena del 29%: per aggiudicarsela bastano 32mila dollari.