Australian Open 2023, quanto vale il montepremi?

15 Gennaio 2023, di Gianmarco Carriol

L’Australian Open 2023, che si svolgerà a Melbourne dal 16 al 29 gennaio 2023, avrà un montepremi da record, con un aumento che renderà davvero felici sia i giocatori ATP che WTA con 76,5 milioni di dollari. Il montepremi totale è equamente distribuito tra i due Tour, il che rende questo aumento piuttosto significativo. In merito all’aumento del montepremi, Craig Tiley, attuale presidente degli Australian Open e direttore di “Tennis Australia”, ha commentato:

“È fondamentale per il continuo successo dell’estate tennistica australiana fornire opportunità di gioco forti e rilevanti e garantire che i migliori giocatori del mondo siano adeguatamente ricompensati. Agli Australian Open abbiamo aumentato i premi in denaro per ogni turno, dalle qualificazioni alle finali, con maggiori aumenti nei primi turni, dove questi sostanziosi premi aiutano i giocatori a investire nella propria carriera e, in molti casi, a prepararsi per il successo durante tutto l’anno”.

Come è distribuito il montepremi dell’Australian Open?

L’importo totale è aumentato del 3,4% e ogni round ha registrato un aumento simile, comprese le qualificazioni. Di seguito la ripartizione completa del montepremi:

  1. Vincitore – $ 2.975.000
  2. Secondo classificato – $ 1.625.000
  3. Semifinalisti –$ 925.000
  4. Quarti di finale – $ 555.250
  5. Ottavi di finale – $ 338.250
  6. Sedicesimi di finale – $ 227.925
  7. Secondo turno – $ 158.850
  8. Primo turno – $ 106.250
  9. Q3 – $ 35.750
  10. Q2 – $ 23.700
  11. Q1 – $ 16.850