Australia: Elezioni, Parlamento senza maggiornaza assoluta

23 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Elezioni senza vinti né vincitori in Australia, con una sostanziale stabilità tra il Partito laburista al potere e l’opposizione liberal-nazionale. “E’ chiaro che nessun partito si è guadagnato il diritto a governare da solo”, ha affermato il primo ministro australiano, Julia Gillard, mentre secondo il leader dell’opposizione, il liberale Tony Abbott, “quali che siano i risultati finali, il governo laburista ha di fatto perso la sua legittimità”. Intanto per la prima volta un aborigeno e un musulmano siederanno nel Parlamento australiano. Il candidato musulmano Ed Husic e quello aborigeno Ken Wyatt, si sono guadagnati entrambe un seggio.