Austerity Italia. Stiglitz, “togliere sangue a un paziente fino a farlo morire”

11 Aprile 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – A cinque anni dallo scoppio della crisi l’economia italiana non e’ ancora tornata ai livelli precedenti. Lo afferma il premio Nobel all’economia Joseph Stiglitz. L’austerity in Italia, dice, così come a livello europeo, non funziona:

“E’ come togliere sangue a un paziente fino a farlo morire”. E, infine, in Italia “qualcosa dovrà accadere”. In “democrazia bisogna ragionare per compromessi”; piu’ difficile quello tra Pd e Pdl, ”spero in un appoggio di Beppe Grillo”. (ANSA)