Atlantia disturbata dai rumors su Abertis

15 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Giornata “no” a Piazza Affari per le azioni Atlantia, che si portano in coda al paniere Ftse Mib con un decremento di circa il 2%. Ad affossare il titolo la possibile cessione da parte della spagnola Abertis della quota detenuta nella società italiana, pari al 6,6%, nell’ambito di un piano di ristrutturazione più ampio che prevede anche la vendita del 14,6% di Brisa per rendere possibile la distribuzione di un dividendo straordinario di 1.200 mln di euro. Sul titolo pesa ancora la decisione di ieri di Standard & Poor’s di tagliare l’outlook da “stabile” a “negativo”.