Aste BTP: rendimenti in calo per BTP 5 anni, salgono a 15 e 31 anni

14 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Scendono i rendimenti per i BTP a 5 anni mentre aumentano quelli a 15 e 31 anni. Per la 9^ tranche dei BTP a 5 anni scadenza 15/06/2015 (ISIN0004615917), il rendimento annuo lordo scende al 2,85% (-0,06). In aumento invece al 4,43% (+0,01) il rendimento relativo alla 14^ tranche dei BTP a 15 anni scadenza 01/08/2023 (ISIN0004356843) mentre per la 8^ tranche dei BTP a 21 anni scadenza 01/09/2040 (ISIN0004532559), il rendimento annuo lordo si assesta al 5,08% (+0,17). L’importo offerto ed interamente assegnato è pari a 3.275 mln per i quinquennali, a 1.755 mln per quelli a 15 anni ed a 1.727 mln per quelli a 31 anni. Mentre sono stati richiesti dagli operatori 4.622,470 mln per i primi, 2.649 mln per i secondi e 2.330,012 mln per gli ultimi. Il prezzo di aggiudicazione è pari a 100,76 per i 5 anni, 103,63 per i 15 anni e 99,66 per i 31 anni. I titoli assegnati, infine, dovranno essere regolati il 16 luglio 2010.