Astaldi, preferred bidder alta velocità ferrovia Arabia Saudita

13 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Gruppo Astaldi, in raggruppamento di imprese, è stato ufficialmente confermato preferred bidder nella gara per la realizzazione di due imponenti stazioni ferroviarie, Jeddah e KAEC, lungo la linea Alta Velocità La Mecca – Medina (“Haramain High Speed Rail Project”). Il valore complessivo delle opere è di USD 1,24 miliardi (15% in quota Astaldi). Progettate da Norman Foster e Buro Happold, le due stazioni si caratterizzeranno per le imponenti dimensioni: Jeddah, la stazione più grande, si estenderà su una superficie complessiva di oltre 111.000 metri quadrati – equivalenti a circa 14 campi da calcio – mentre KAEC avrà una superficie di circa 64.000 metri quadrati; per la loro realizzazione saranno impiegate oltre 200.000 metri cubi di calcestruzzo, più di 74.000 tonnellate di acciaio, 58 ascensori e 116 scale mobili. Committente delle opere è la Saudi Railways Organization. L’avvio delle opere è previsto nella prima metà del 2011, con durata dei lavori pari a circa 2 anni.