Assicurazioni, Cerchiai “settore ha dimostato la sua solidità”

8 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Negli ultimi due anni Il settore assicurativo ha dovuto affrontare la sfida della intensa, difficile crisi finanziaria. “Siamo passati attraverso la tempesta perfetta ” ha sottolineato Fabio Cerchiai, Presidente dell’ANIA, nella sua relazione all’assemblea annuale dell’associazione. “L’industria assicurativa ha vissuto in diretta e superato uno “stress test” estremamente impegnativo, dimostrando sul campo la solidità dei propri fondamentali economici”, ha precisato Cerchiai. Cerchiai ha poi ricordato che in Italia il settore non ha evidenziato problemi di rischisità sistemica, che hanno caratterizzato altri segmenti del settore finanziario, né ha rilevato alcun caso di insolvenza o richiesta di aiuti pubblici a causa della crisi. “Il livello di patrimonializzazione è sempre rimasto adeguato. A dicembre 2009, i mezzi propri delle nostre imprese erano pari, mediamente, a più del doppio del margine di solvibilità richiesto”. “Gli investimenti delle compagnie sono rilevanti e ammontano a circa 500 miliardi di euro – sottolinea Cerchiai – alimentano il finanziamento dell’economia reale e del debito sovrano e, orientati al lungo termine, hanno sostenuto i mercati anche nei momenti di estrema turbolenza”.