ASILO NIDO A MONTECITORIO, SI CERCANO I LOCALI

17 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 17 mag – Stamani sono state consegnate al presidente Fausto Bertinotti, le 133 firme di deputati raccolte in calce all’appello per l’istituzione dell’asilo nido alla Camera. La delegazione guidata da Donatella Poretti, deputata radicale della Rosa nel Pugno, era composta da Isabella Bertolini (Forza Italia), Dorina Bianchi (Ulivo), Daniela Dioguardi (Rifondazione Comunista), Paola Goisis (Lega Nord); all’incontro ha partecipato anche la vicepresidente Giorgia Meloni, incaricata dal presidente del progetto. “L’incontro – dichiara Poretti – è stato un utile momento di scambio di valutazioni concordi nel ritenere che il Parlamento deve dare un segnale al Paese e il buon esempio. Il presidente ci ha anticipato come la ricerca di un locale adeguato nel rispetto della normativa sugli asili nido finora non è andata a buon fine, ma ci ha dato appuntamento a tra 15 giorni prefigurando un possibile sbocco positivo. La Camera dei Deputati da molti anni ha deciso di dotarsi di un asilo nido. I parlamentari e gli oltre duemila dipendenti e tutto il personale accreditato, donne e uomini, hanno atteso invano che la decisione si traducesse in un fatto concreto: poter usufruire di un servizio a pagamento dove tenere i propri figli vicini al luogo di lavoro come avviene nei parlamenti degli altri Paesi europei. La XV legislatura potrebbe essere quella che dalle parole passa ai fatti”.