Apple: nuovo record storico, vale $775 miliardi

24 Febbraio 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Nuovo record storico per il titolo Apple, che alla chiusura delle contrattazioni di Wall Street ha registrato un rialzo superiore a +2,7% a $133, raggiungendo una capitalizzazione di mercato di circa $775 miliardi. A sostenere le quotazioni, le previsioni contenute in un articolo di Barron’s, che nel week end ha scritto che il colosso potrebbe garantire un ritorno del 25% in un anno.

Apple ha anche reso noto che investirà 1,7 miliardi di euro per la creazione di due centri di raccolta dati in Europa alimentati da fonti rinnovabili di energia.

A un valore di $133, il titolo si attesta al massimo in termini di split azionario. Apple aveva superato quota $705 nel 2012, prima che la società lanciasse uno split 7 per 1 lo scorso anno.

Con i guadagni appena riportati, le quotazioni sono a un soffio dal target price fissato dagli analisti di Wall Street, in media, pari a $133,15, stando ai dati di FactSet.

Esattamente, il valore di mercato è di $774,69 miliardi, secondo le rilevazioni di FactSet e Cnbc. Ciò significa che il colosso vale più del doppio rispetto a qualsiasi altra società americana quotata in borsa. Exxon Mobil, secondo gigante Usa per valore di mercato, vale infatti $377 miliardi. (Lna)

Fonte CNBC