Apple, l’identikit dei nuovi iPad Pro e MacBook Air

30 Ottobre 2018, di Alberto Battaglia

Apple ha presentato le nuove funzionalità dell’ultima generazione di iPad Pro, un device che promette di poter essere utilizzato per una serie di compiti professionali un tempo accessibili solo tramite personal computer. “E’ come un computer, ma diverso da ogni altro computer”, conclude il video di presentazione che segna la filosofia di questo tablet (in basso). Fra questi, una app di Adobe Photoshop le cui potenzialità appaiono interessanti. Le dimensioni saranno da 11 e da 12,9 pollici, ma lo schermo avrà intorno una cornice assai più sottile (edge-to-edge) rispetto al passato. Mancherà, per la prima volta, il tasto “home” che lascerà spazio a una maggiore estensione luminosa.

Ipad Pro possiede, come iPhone X, il riconoscimento facciale e True Depth, ma non possiede la caratteristica lunetta nera “notch” tipica dello smartphone di casa Apple.

Su fronte delle specifiche tecniche, il nuovo tablet possiede un chip A12X Bionic chip dotato di una 8-core CPU e una 7-core GPU. Secondo Cupertino, questo garantisce una velocità del 35% superiore nell’uso su singole performance, mentre in modalità multitasking si arriva a un +90%. Caratteristiche che consentono un utilizzo particolarmente fluido nel gaming, che nel corso della presentazione ha affascinato la platea con una grafica degna di console uscite appena alcuni anni fa.

Importante aspetto nella filosofia che punta a fare dell’iPad Pro un sostituto del Pc è la presenza della porta Usb-c, che permette di collegare facilmente uno schermo esterno o di caricare un iPhone.

D’impatto, poi, la sinergia fra la nuova Pencil, il pennino a ricarica wireless, e la app di Photoshop che permette di lavorare direttamente sulle immagini dando l’impressione di potervi “dipingere” i comandi come un pittore sulla tela.

Apple ha poi aggiornato il suo MacBook Air, che da anni attendeva un vero rinnovamento.

Il nuovo modello ha un display Retina, con cornici più sottili del 50% in un design simile al MacBook standard, schermo da 13,3 pollici, due porte USB-C e un’entrata jack da 3,5 mm per le cuffie. Il processore è Intel dual-core 8th Gen con grafica integrata, che arriva fino a 16 GB di RAM e fino a 1,5 TB di spazio su disco. Il modello base, da 8 GB di RAM, un Core 15 da 1,6 GHz e un disco fisso da 128 GB costa 1,199 dollari.