App PostePay aggiornata con il servizio Google Pay

17 Gennaio 2019, di Alessandra Caparello

L’App PostePay compatibile con Google Pay. L’applicazione che permette di gestire in mobilità le carte, controllare le  spese e autorizzare i pagamenti online e in store si potrà usare con Google Pay, la modalità di mobile payment con smartphone di Google. Ciò significa che gli oltre 6 milioni di clienti Postepay Evolution e Postepay Evolution Business possono così fare shopping pagando gli acquisti direttamente con lo smartphone in tutti i negozi che accettano pagamenti contactless, grazie alla recente introduzione in App del servizio Google Pay che abilita anche i pagamenti on line.

Con l’App Poste Pay si possono effettuare acquisti online più velocemente, cliccando  sul pulsante “Paga con Postepay” sul sito dell’esercente e autorizzare l’operazione dall’App Postepay, anche solo con la propria impronta digitale. Con l’update di Google Pay, l’App PostePay permette di pagare contactless o online utilizzando il proprio smartphone Android, semplicemente avvicinando il proprio smartphone al POS Contactless con schermo acceso oppure pagare in tutte le App che accettano Google Pay. Gli utenti dell’App Postepay possono abilitare il servizio in pochi click tramite i “Servizi di gestione carta” disponibili in App.

L’introduzione di Google Pay si aggiunge alle numerose funzioni già disponibili nell’App Postepay come i servizi Postepay+ per la mobilità con cui è possibile acquistare i titoli di viaggio per i mezzi pubblici e Trenitalia per spostarsi dentro e fuori la città, pagare la sosta sulle strisce blu di oltre 100 città italiane e pagare il rifornimento carburante negli oltre 400 distributori Ip-Matic abilitati. Per utilizzare i nuovi servizi Postepay + è sufficiente scaricare l’estensione dell’App Postepay, cliccando sul simbolo “+” nella schermata iniziale dell’App Postepay, e abilitare la propria carta in versione standard o Evolution.