Anima: raccolta netta da inizio anno 2019 a circa 323 milioni di euro

9 Gennaio 2020, di Alessandra Caparello

Positiva la raccolta netta del gruppo Anima nel mese di dicembre 2019 a circa 152 milioni di euro, per un totale da inizio anno 2019 positivo di circa 323 milioni di euro.

A fine dicembre le masse gestite complessive dal gruppo guidato da Marco Carreri ammontano a circa 186 miliardi di euro, in aumento di oltre 12 miliardi di euro sul dato di fine 2018 anche grazie ad una performance ponderata netta dei fondi comuni che si conferma positiva per oltre l’8,5% nel 2019.

In merito alle gestioni individuali di Ramo I assicurativo, la riduzione degli AuM rispetto al mese precedente tiene anche conto di disinvestimenti effettuati da un cliente istituzionale nel rispetto degli accordi e in coerenza con le sue strategie di investimento.

“Chiudiamo il 2019 con un dato positivo della raccolta (escluso Ramo I), grazie a un secondo semestre che ha visto il ritorno della fiducia della clientela e un rinnovato focus dei distributori sulle soluzioni di risparmio gestito”, ha commentato Marco Carreri, Amministratore Delegato di ANIMA Holding. “Fra le eccellenze nell’ambito della gestione, spiccano in particolare le performance, assolute e relative, della gamma di prodotti azionario Italia, dato ancor più interessante guardando alla prossima ripartenza delle soluzioni PIR”.