Amplifon, utile in aumento nel 2009

10 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Amplifon ha chiuso il 2009 con un utile netto derivante dalle sole operazioni ricorrenti, pari a 26,9 milioni di Euro ed evidenzia un incremento pari al 51,5% (+9,2 milioni di Euro) rispetto ai 17,8 milioni registrati al 31 dicembre 2008. I ricavi delle vendite e delle prestazioni consolidati al 31 dicembre 2009 ammontano a 657,0 milioni di Euro e registrano un incremento di 15,6 milioni di Euro (+2,4%) rispetto ai 641,4 milioni di Euro del 31 dicembre 2008. L’EBITDA è significativamente migliorato in tutte le aree geografiche attestandosi per la parte derivante dalle sole operazioni ricorrenti a 87,2 milioni di Euro, in crescita del 17,4% (+12,9 milioni di Euro) rispetto ai 74,3 milioni di Euro dell’anno precedente. L’EBITDA consolidato, in crescita di +15,9 milioni di Euro (+21,3%) rispetto all’anno precedente, è pari a 90,1 milioni di Euro e comprende 3 milioni di Euro di proventi non ricorrenti relativi ad un rilascio della riserva premi accantonata dalla società del Gruppo che svolge attività di riassicurazione sulle polizze vendute in Olanda. L’indebitamento finanziario netto, pari a 150,0 milioni di Euro al 31 dicembre 2009, registra un decremento di 40,7 milioni di Euro rispetto ai 190,6 milioni di Euro al 31 dicembre 2008. Conseguentemente il rapporto Indebitamento Finanziario Netto/Ebitda risulta pari a 1,7 rispetto a 2,56 dell’anno precedente mentre il rapporto Indebitamento Finanziario Netto/Patrimonio Netto di Gruppo è pari a 0,69 (1,04 al 31/12/2008). Il cda proporrà all’Assemblea degli Azionisti, convocata per il 21 aprile 2010, il ritorno alla distribuzione di un dividendo pari a Euro 0,033 per azione, per un importo totale di 6,3 milioni di Euro, con decorrenza del pagamento dello stesso dal 13 maggio 2010 e data di stacco il 10 maggio 2010.