Ammutinamento alla Banca centrale del Giappone

6 Marzo 2015, di Redazione Wall Street Italia

TOKYO (WSI) – Ammutinamento alla Banca del Giappone, dove un membro del comitato di politica monetaria si è opposto alle continue manovre di allentamento monetario.

Takahide Kiuchi ha avvertito che le conseguenze saranno nefaste se la banca centrale continua a ignorare gli effetti collaterali del QE.

Kiuchi ha inoltre espresso scetticismo circca la capacità delle misure di alimentare l’inflazione, arrivando a dire che le previsioni per prezzi al consumo al 2% entro metà 2016 non sono “nient’altro che una favola”.

(DaC)