Americani, per molti finanze sotto livelli pre-crisi

17 Giugno 2019, di Mariangela Tessa

La grande recessione è ufficialmente finita da un decennio. Ma per molti americani ci sono pochi motivi per festeggiare. Secondo una recente indagine del sito web di finanza personale Bankrate.com, le finanze di molte persone non si sono riprese dai colpi della recessione. Questo nonostante l’economia Usa sia rimbalzata e il mercato del lavoro abbia spiccato il volo (Oggi il tasso di disoccupazione è del 3,6% dal 10% del 2009).

“Ci sono ancora decine di milioni di persone che stanno lottando per tornare al punto in cui si trovavano prima che l’economia prendesse una brutta piega”, ha dichiarato Mark Hamrick, analista economico presso Bankrate.com.

Più della metà degli americani, già adulti nella Grande Recessione, hanno dichiarato di aver subito un qualche tipo di impatto finanziario negativo. E metà di queste persone afferma di viaggiare in acque peggiori ora rispetto al periodo precedente alla crisi. Più di un terzo di coloro che sostengono di aver perso un lavoro durante la recessione afferma che la paga è effettivamente diminuita rispetto al periodo precedente alla recessione.