Amazon: dal Friuli alla Sicilia, ecco quanto cresce in Italia

9 Ottobre 2020, di Alessandra Caparello

Amazon: dal Friuli alla Sicilia, ecco quanto cresce in Italia

Dal nord al Sud senza dimenticare il Centro. Il sito di e-commerce più famoso al mondo si espande in Italia.
Dopo l’apertura a Fiume Veneto, nelle prossime settimane aprirà un nuovo deposito di smistamento anche a Colugna, il secondo insediamento in Friuli Venezia Giulia per Amazon, sito nell’ex magazzino Bartolini. In programma anche 20 assunzioni di personale.

Amazon, espansione nel centro-sud Italia

Spostandoci nel Lazio, Amazon ha ottenuto il via libera da parte della Giunta comunale di Fiumicino per l’apertura di un nuovo centro di ricezione e distribuzione dei suoi prodotti al fine così di aprire uno dei centri di smistamento più grandi in Italia con 80mila metri quadrati di superficie e circa 2000 occupati.

Ma Amazon si espande anche al Sud e un nuovo deposito di smistamento è entrato ufficialmente in funzione a Catania, garantendo consegne più veloci ai clienti, in particolare nelle provincie di Catania stessa, Siracusa e Messina. Il nuovo deposito di smistamento che si trova nel quartiere di Pantano d’Arci ha una superficie di circa 10.000 metri quadrati e creerà nei prossimi anni circa 30 posti di lavoro a tempo indeterminato per operatori di magazzino.

“Il nuovo deposito di Catania rappresenta la nostra prima apertura in Sicilia e ci consentirà di potenziare la nostra rete logistica nella regione, permettendoci di rispettare le promesse di consegna ai clienti e supportare tutte le aziende che vendono i loro prodotti su Amazon”, ha dichiarato Gabriele Sigismondi, responsabile di Amazon Logistics in Italia.

Tutte aperture queste che erano state previste dalla società americana guidata da Jeff Bezos che nei mesi scorsi ha rilasciato un rapporto dove illustra il piano per la ripresa in Italia con 1600 nuove assunzioni e il totale dei dipendenti salito a 8500 unità.