Allarme Facebook, dati personali a rischio

17 Dicembre 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Un gruppo di esperti hi-tech lancia allarme Facebook. Secondo tali esperti la sorgente del social network sarebbe infatti facilmente leggibile e di conseguenza potrebbe rappresentare un rischio per il sito di social media.

La discussione è una reazione ad un recente post sul blog Sintetic Labs. Nathan Malcolm spiega come, nel 2013, riparando “un bug” durante l’utilizzo di strumenti di sviluppo software si è imbattuto “in informazioni sugli utenti Facebook” che in teoria avrebbero dovuto essere inaccessibili.

Simili evidenze sono saltate fuori anche da una discussione su Hacker News. Commentando un post, un utente ha fatto notare come le username / password siano facilmente disponibili tramite ricerca su Github”. (mt)

Fonte:

Business Insider