Ai futures statunitensi non piace il dato macro

17 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Reazione nervosa dei futures a stelle e strisce al deludente Empire State Index da poco diffuso. Il derivato sul Nasdaq, che prima della diffusione del dato macro si manteneva in lieve rialzo, mostra ora una minusvalenza dello 0,35% a 1.903. Scivola nel segno meno anche quello sull’S&P500, che lima lo 0,18% a quota 1.133. L’indice Empire State di maggio è infatti scivolato a 19,1 punti dai precedenti 31,86 punti, contro le attese degli analisti che lo volevano in leggero calo ma a quota 30.