AEREI: NORTHWEST, $3,7 MLD NON BASTANO

12 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Le trattative tra American Airlines (AMR) e Northwest Airlines (NWAC) sono a un’impasse, e solo per questione di soldi.

AMR Corp. ha offerto alla concorrente $3,7 miliardi, pari a $44 ad azione, ma la richiesta iniziale di Northwest sembra essere oltre $100 a titolo.

American Airlines sta rivalutando l’offerta, ma l’acquisto comporterebbe anche l’assunzione del debito societario e di altre obbligazioni e il prezzo finale potrebbe diventare sostanziale.

Northwest sembra essere pronta ad abbassare la richiesta a $65 ad azione per un totale di $5,5 milioni per gli 84,65 milioni di titoli, ma non sembra intenzionata ad accettare meno del doppio della sua quotazione.

Le due compagnie aeree hanno iniziato le trattative all’inizio di giugno subito dopo l’annuncio dell’accordo da $11,6 miliardi tra United Airlines e US Airways e anche United ha pagato $60 ad azione per il suo acquisto, una valutazione doppia rispetto al prezzo di chiusura del giorno dell’offerta.

American e’ pero’ decisa a continuare a negoziare perche’ estremamente intressata alle rotte asiatiche della concorrente, soprattutto quelle verso la Cina.

Un accordo, poi, coinvolgerebbe, probabilmente, anche Delta Airlines che vuole acquistare la partecipazione di Northwest in Continental Airlines (CAL), il 14% delle azioni e il 51% dei diritti di voto.

Secondo gli analisti, infatti, American non puo’ permettersi l’acquisto di Northwest senza la vendita della partecipazione in Continental.

Delta, dal canto suo, otterrebbe le rotte meridionali degli Stati Uniti e l’accesso all’America latina.