ADUC: I COMMERCIANTI HANNO LA FACCIA TOSTA

11 Settembre 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Firenze, 11 set – L’Aduc punta il dito contro i commercianti per l’aumento del prezzo del pane. Una nota firmata dal segretario Primo Mastrantoni ricorda che il prezzo del grano è inferiore a quello di vent’anni fa (nel 1985 costava 0,23 euro al chilo, per scendere a 0,19 nel 1990, a 0,16 nel 1995, a 0,15 nel 2006 e risalire a 0,22 nel 2007) mentre il prezzo del pane sarebbe “lievitato” da 0,52 euro al chilo nel 1985 a 0,83 nel 1990, 1,03 nel 1995, 2,5 nel 2006 fino ai 2,7 euro al chilo del 2007. “Nel 2002 – denuncia l’Aduc – i commercianti ci dissero che l’aumento dei prezzi era determinato dal passaggio all’euro. Abbiamo dimostrato che non era vero. Oggi ci vengono a dire che sono aumentati i costi alla produzione. E quando diminuivano cosa facevano? Aumentavano i prezzi. Certo è che questo mondo del commercio ha una bella faccia tosta”.