Acea, utile e ricavi in salita nel primo trimestre

12 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Consiglio di Amministrazione di Acea SpA, presieduto da Giancarlo Cremonesi, ha approvato il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2010. Lo si legge in una nota. I risultati del primo trimestre 2010 confermano i target di crescita del Gruppo ed evidenziano un significativo incremento dei ricavi e dell’EBITDA e un positivo andamento degli altri indicatori economici, in linea con le aspettative e con il Piano Industriale. Al conseguimento di tali risultati hanno contribuito tutte le aree di business e, in particolare, il recupero registrato dall’area Energia, particolarmente penalizzata nel primo trimestre del 2009 dalla crisi economica globale. Acea archivia il primo trimestre con un utile netto di 38,8 milioni, in crescita del 17,6% rispetto ai 33 mln dello stesso periodo del 2009. I ricavi consolidati salgono del 6% a 830 milioni dai 783,5 dello stesso periodo dell’anno precedente. L’EBITDA è migliorato del 21,4% 154,2 milioni dai 126,8 del primo trimestre 2009. L’EBIT sale del 34,5% a 86,1 milioni di euro rispetto ai 64 milioni dell’analogo periodo 2009. did/sam/alf