ACCORDO IN VISTA TRA MANNESMANN E VIVENDI

19 Gennaio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il 7 febbraio scade l’opa ostile della britannica Vodafone contro la tedesca Mannesmann. E per quella data il colosso della telefonia potrebbe concludere un accordo con la francese Vivendi.

Non si arrende dunque Mannesmann che non ha mai accettato le offerte di Vodafone, e ieri sera il presidente Klaus Esser ha confermato la notizia senza fornire ulteriori precisazioni.

Secondo “Le Monde” i tedeschi potrebbero acquisire la partecipazione del 44% detenuta dal gruppo francese e prendere cosi’ la maggioranza di Cegetel di cui già detengono il 15%.

In cambio Vivendi avrebbe una partecipazione nel capitale di Mannesmann.