ACBC ha raccolto 2,3 mln da investitori per lo sviluppo del brand

4 Agosto 2020, di Redazione Wall Street Italia

ACBC, start-up attiva nella produzione di prodotti “Sostenibili” nel mercato fashion & sportswear e inventori della ZipSho, ha chiuso l’aumento di capitale a 2,3 milioni di euro. L’operazione è stato sottoscritta da Doorway, Boost Heroes e da altri importanti investitori.

La raccolta ha visto Doorway come lead investor, attraverso un investimento dei suoi investitori di quasi un 1 milione di euro, e come partner fondamentale per la comunicazione verso i potenziali investitori italiani ed esteri.

“L’investimento di quasi un milione di Euro in ACBC, una delle più innovative aziende nel panorama fashion tech italiano ed europeo, nonché pioniera del concetto globale di sostenibilità, conferma la propensione di Doorway per investimenti seed/ early stage nel settore fashion tech legati alla sostenibilità.
Dopo i successi di Deliveristo e di AorticLab, questa operazione segna un punto di svolta nella strategia di Doorway, che sempre più presenterà ai propri investitori progetti che oltre ad essere internazionali saranno legati ad uno sviluppo sostenibile. Come investitore, infine, non posso che rimarcare, oltre all’innovazione tecnologica, la capacità di execution del team: vi attendono importati sfide” ha evidenziato Marco Michelini, business angel e Champion dell’investimento per Doorway.

A giugno, ACBC si è aggiudicata l’investimento di Boost Heroes dopo essere risultata la migliore startup di B Heroes, la docu-serie che racconta il mondo dell’imprenditorialità innovativa italiana; realizzata in collaborazione con Intesa Sanpaolo, la serie è andata in onda su Sky e NOW TV: nel corso delle puntate le 16 le startup selezionate tra più di 500 candidate si sono contese gli investimenti finali di 1 milione di euro, messi a disposizione da Boost Heroes e da altri investitori.

“Siamo riusciti a raccogliere il 100% del capitale che ci eravamo prefissati di raggiungere grazie soprattutto al supporto di Doorway, che ci ha seguito in ogni passo e supportato nelle decisioni più importanti.
L’aumento di capitale, sottoscritto da soci istituzionali e non, aiuterà lo sviluppo DTC con un aumento del Team, importanti attività di OnLine Marketing e potenziamento dell’E-commerce” ha chiarito Giò Giacobbe, Ceo di ACBC.

ACBC progetta e produce calzature sostenibili brevettate. Nata nel 2017, diventa subito globale grazie ad un video che raggiunge 50 milioni di visualizzazioni e oltre 2.500 clienti worldwide. Ha all’attivo 13 store monomarca in 9 Paesi e vanta collaborazioni in co-brand con marchi tra cui Moschino e Armani.
La società mira a espandersi nel B2C sia online che offline, grazie a nuovi stores ed attività di marketing. Un brevetto protegge la tecnologia che garantisce l’intercambiabilità attraverso una cerniera facendone la prima scarpa componibile al mondo che ha rivoluzionato il mercato delle calzature con scarpe personalizzabili, ecologiche, perfette per il mercato online ed eccezionali per viaggiare.
Nel 2019 la società ha registrato un aumento dei ricavi del 130% mantenendo un Ebitda Margin del 14%.