A Wall Street si riaffaccia il toro

7 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Si riaffaccia prepontentemene il toro alla borsa di Wall Street che, dopo un avvio seduta poco sopra la linea di parità, ha allungato il passo durante la giornata ed ora si avvia ad una chiusura in forte rialzo. In una giornata in cui i dati macro sono stati latitanti, uno dei catalizzatori è stato il comparto bancario che insieme a quello finaziario ha contribuito a trainare gli indici americani al rialzo. La ritrovata fiducia sui titoli legati ai due settori è stata innescata da State Street che a New York avanza a passi da gigante sostenuta dalle stime per il secondo trimestre in cui l’azienda ha previsto utili oltre le attese del mercato. La notizia ha generato un certo ottimismo anche in vista della stagione delle trimestrali USA che prenderanno ufficialmente il via la prossima settimana con i conti di Alcoa. Sul mercato valutario, ingessato il cable EUR/USD con la moneta unica che riacciuffa quota 1,26 USD. la cautele è d’obbligo nel giorno che precede l’annuncio dei tassi d’interesse da parte di BCE e BOE, anche se le attese del mercato si attendono ancora un nulla di fatto. Il Dow Jones mostra un rialzo dell’1,79% a 9917,81 punti, l’S&P500 un incremento dell’ 1,92% a 1047,77 punti ed il Nasdaq una plusvalenza dell’ 1,78% a quota 2130,97.