A.P. Moller-Maersk migliora le guidance

8 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il gruppo danese A.P. Moller-Maersk ha rivisto al rialzo le prospettive di utile per il 2010, grazie ai prezzi di nolo, a quelli del petrolio e al tasso di cambio. La società di trasporti marittimi stima che il profitto sorpasserà i 3,5 miliardi di dollari registrati nel 2009 nonostante rimarchi l’incertezza per lo scenario economico. I miglioramenti si sono fatti significativi soprattutto a partire da maggio, specie nel settore container.