A due colori i petroliferi di Piazza Affari

6 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – A due colori i petroliferi di Piazza Affari. la peggiore del settore è Eni, che con un ribasso dell’1,22% evita il titolo di peggiore del Ftse Mib, che quest’oggi spetta a Telecom Italia (-1,49%). Dalla parte degli acquisti la controllata del cane a sei zampe Saipem che avanza dello 0,22% sacmbiando a 27,24 euro per azione. Registra guadagni più consistenti Tenaris che mostra un rilazo dello 0,80% a 15,11 euro per azione. L’azienda leader mondiale nella produzione di tubi senza saldatura per l’industria energetica, ha annunciato, ieri in serata, i risultati per il primo trimestre. L’azienda petrolifera ha chiuso il periodo con un utile di 222,2 milioni di dollari che scivola del 43% rispetto ai 393,3 milioni del primo trimestre 2009. L’EPS è stato di 0,19 dollari, in calo dagli 0,31 dollari dello stesso periodo dell’anno precedente. Il risultato comunque batte le attese di 0,16 dollari per azione.