14 MILE IMPRESE IN MENO TRA GENNAIO E MARZO

11 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 11 mag – Vivacità record all’anagrafe delle imprese, ma bilancio complessivamente negativo tra aperture e chiusure nel primo scorcio del 2007. Nel trimestre gennaio-marzo il numero delle imprese di nuova costituzione è stato infatti pari a 142.416 unità, il valore più alto in assoluto dei primi trimestri degli ultimi dieci anni. Altro record, questa volta però di segno negativo, per le imprese cessate che, negli stessi tre mesi, hanno fatto segnare quota 156.264 unità. Conseguentemente il saldo fra iscrizioni e cessazioni è risultato negativo per 14.208 unità, anche in questo caso valore più elevato del decennio. Questi, in sintesi, i dati più rilevanti diffusi oggi da Unioncamere e tratti da Movimprese, la rilevazione trimestrale condotta da InfoCamere.