Attentati 11 settembre 2001: le celebrazioni 2019

9 Settembre 2019, di Alberto Battaglia

L’11 settembre 2001 una serie di attacchi terroristici culminati con l’abbattimento delle Torri Gemelle di New York, ha profondamente cambiato il corso degli eventi di inizio millennio e cancellato quasi 3mila vite nel giro di poche ore. A pochi giorni dal 18esimo anniversario dagli attentati è pronto il calendario di celebrazioni che commemoreranno le vittime e lo sforzo dei soccorritori intervenuti per contenere le conseguenze della tragedia.

Il più importante degli appuntamenti si terrà, ovviamente, nel luogo simbolo della tragedia: al 9/11 Memorial che oggi sorge là dove prima si ergevano le torri del World Trade Center. La cerimonia, che sarà trasmessa in live streaming da varie emittenti americane (ad esempio, Cbs) prenderà il via alle 14 e 25 ora italiana, e si protrarrà per circa tre ore.

Fra protagonisti delle celebrazioni non mancheranno i famigliari delle vittime degli attacchi del 2001 e del 1993, ai quali sarà affidata la lettura dei nomi dei loro cari scomparsi, come già accaduto in passato.

La cerimonia si interromperà in sei momenti che ricorderanno gli istanti precisi in cui, 18 anni prima, i due aerei hanno colpito le due torri, altre due volte per segnare il momento in cui ciascuna torre è crollata e infine verranno ricordati i momenti degli attacchi al Pentagono e al volo 93 precipitato in Pennsylvania.

Il primo momento di silenzio sarà alle 8:46 locali, l’ora in cui il primo aereo dirottato da Al Quaeda si schiantò contro la torre Nord del Wtc: in quell’istante è stato richiesto alle chiese e alle altre case di culto di suonare le campane. Fra queste, non mancherà la piccola St. Paul’s Chapel, che si trova a pochi metri da quello che era il Wtc e che svolse un ruolo di rifugio importante per il personale attivo nel recupero delle persone sommerse dalle macerie delle due torri.

In questa data particolare, il 9/11 Memorial Museum, che raccoglie e trasmette il sapere dell’11 settembre, sarà aperto esclusivamente ai membri delle famiglie delle vittime. Durante la sera, invece, si terrà un altra cerimonia pubblica che vedrà l’attivazione dell’opera d’arte urbana Tribute in Light, che dai basamenti un tempo occupati dalle due torri proietta verso due intensi fasci di luce. (Nel video un precedente utilizzo dell’opera)

Un altro evento si terrà in parallelo a pochi chilometri di distanza, presso il Lincoln Center for the performing Arts. Qui un evento di danza il “9/11 Table of Silence Project: A Movement for Peace” prenderà il via dalle 14:15 (ora italiana) e si concluderà esattamente nell’ora in cui il primo aereo colpì la prima torre. Lo spettacolo, creato da jacqulyn Buglisi , è stato definito come “un rituale della pace e di cura che impiega oltre un centinaio di ballerini”. La performance sarà visibile in streaming (nel video in basso)

 

Per ricordare il sacrificio degli oltre 300 pompieri che hanno perso la vita nel tentativo di soccorrere le vittime degli attentati uno speciale evento si terrà presso la sede dei vigili del fuoco di New York presso il Rockefeller Center. Si terrà una una mostra speciale sulla sicurezza antincendio per bambini, nonché presentazioni di simulazione di incendi; sarà anche acquistare una speciale maglietta per il 18imo anniversario dall’11 settembre.