Scandalo Volkswagen: dati su Golf, Polo e Audi smentiscono casa tedesca

11 aprile 2017, di Daniele Chicca

Altroconsumo ha condotto test su tre modelli di auto Volkswagen venduti in Europa e i risultati ottenuti smentiscono quanto dichiarato dalla casa automobilistica tedesca. In tutti e tre i casi esaminati con metodi rigorosi in laboratori accreditati, dopo l’intervento di aggiornamento del software nei motori, come previsto da Volkswagen, si è registrato difatti un aumento significativo delle emissioni di NOx misurate nel ciclo NEDC (l’attuale ciclo di l’omologazione) fra prima e dopo la rimozione del software eseguita in officina Volkswagen: +13,2% per l’Audi Q5, + 6,2% per la Volkswagen Polo e + 23,2% per la Volkswagen Golf.

“Le promesse di Volkswagen sono state smentite“, annuncia Altroconsumo in una nota. “I valori di emissioni registrati dalle prove di Altroconsumo e delle organizzazioni europee che hanno partecipato al test (Test-Achats in Belgio, Ocu in Spagna e DecoProteste in Portogallo) superano significativamente quelli dichiarati sulla carta di circolazione. Invece la casa automobilistica conferma il valore delle emissioni di NOx (in g/km) riportato nei libretti di circolazione delle auto, dichiarando nel certificato rilasciato agli automobilisti dopo l’aggiornamento del software che ‘… dopo l’intervento … tutti i valori rilevati in sede di omologazione rimangono invariati'”.

Sulla base dei diversi risultati del test, Altroconsumo ha dedotto quali sarebbero state le emissioni di NOx nel ciclo omologativo senza il software di manipolazione. I dati stimati sono ben al di là non solo del limite Euro 5 ma anche Euro 4: 268 mg / km per l’Audi Q5 2.0, 285 mg / km per la Polo e 274 mg/km per la Golf. Senza l’uso di software di manipolazione, i veicoli quindi non avrebbero superato le prove di omologazione per l’Euro 5 (180 mg/km).

Le tre auto coprono tutti i motori coinvolti nella vicenda Dieselgate (1.2, 1.6, 2.0) e sono modelli rappresentativi del Gruppo Volkswagen:

  • AUDI Q5 2.0 TDI 110 kW
  • VOLKSWAGEN Polo TDI 1.2 55kW
  • VOLKSWAGEN Golf TDI 1.6 77kW

L’associazione italiana a tutela dei consumatori è impegnata insieme alle organizzazioni omologhe di Belgio, Spagna e Portogallo in una campagna (hashtag #PretendiGiustizia) per lanciare una class action in Europa. Il Parlamento europeo ha già accolto le richieste delle organizzazioni di consumatori, votando la scorsa settimana a favore dei rimborsi, affinché Volkswagen sia richiamata alle proprie responsabilità.

Hai dimenticato la password?