Germania, in Baviera in gioco il futuro di Merkel

10 ottobre 2018, di Alessandra Caparello

Nel prossimo fine settimana si terranno le elezioni regionali in Baviera i cui risultati potrebbero significare ulteriori cattive notizie per la cancelliera Angela Merkel e l’Europa intera.

Le elezioni nel più grande stato tedesco, uno dei più ricchi del Paese e che rappresenta il 18,3% del prodotto interno lordo del paese, potrebbero segnare il destino della Merkel e della sua precaria coalizione di governo. Una volta forti alleati,   la CSU (Unione Cristiano-Sociale in Baviera)  e il gemello CDU hanno iniziato ad avere forti attriti in merito alla politica migratoria arrivando ad un passo dallo scioglimento. La CSU ha criticato apertamente la politica aperta della Merkel nei confronti dei migranti che ha finito per agevolazione l’estrema destra degli AfD.

Nel voto in Baviera c’è in gioco molto di più che il futuro politico dello stato visto che il governo nazionale potrebbe essere ulteriormente indebolito dal voto se la CSU dovesse andare male e la sua performance negativa fosse attribuita al leader della CSU e  ministro degli interni della Merkel, Horst Seehofer. Inoltre, il voto viene visto come un referendum sul governo di coalizione e sulla stessa Merkel.

“La Baviera conta e potrebbe diventare un importante traguardo, sia imminente che in futuro. Dall’inizio del nuovo governo nel marzo di quest’anno, la politica tedesca è stata dirottata dalle prossime elezioni regionali in Baviera”.

Così l’economista di ING Carsten Brzeski. Ma c’è anche chi, come gli analisti di JPMorgan, vede al sicuro per ora la posizione della Merkel.

 “Un test potrebbe arrivare alla conferenza del partito CDU prevista a dicembre, quando la Merkel rischia di candidarsi per la rielezione come leader della CDU: in questa fase, è improbabile che un candidato di alto profilo possa correre contro di lei, ma questo sarà un’altra prova della sua autorità. “

Hai dimenticato la password?