El-Erian: “Fed snobberà crollo mercati, avanti con rialzo tassi”

11 ottobre 2018, di Mariangela Tessa

“Il crollo del mercato azionario non impedirà alla Federal Reserve di continuare ad alzare i tassi di interesse. E questa è una buona cosa”. La pensa così Mohamed El-Erian, capo-economista presso Allianz, che commentando il sell-off di ieri di Wall Street ha spiegato:

“Non credo che questa situazione modifichi i programmi della Fed in alcun modo e penso che dobbiamo solo abituarci al fatto che, da ora in poi, dobbiamo basarci sui fondamentali e non sulla base delle decisioni delle banche centrali”, ha spiegato l’esperto in un’intervista alla CNBC, aggiungendo che “non sarà una transizione facile. Quello che ci aspetta è una fase volatile ma nel lungo termine sarà salutare per la solidità dei mercati”.

El-Erian si aspetta comunque che la correzione sia temporanea a causa della forte crescita economica degli Stati Uniti.

La Fed ha innalzato il costo del denaro tre volte quest’anno, l’ultima volta alla fine di settembre. Una mossa, quest’ultima, che ha contribuito a spingere i rendimenti del Tesoro a massimi di diversi anni ad ottobre. La banca centrale si riunirà altre due volte quest’anno e si prevede che aumenterà i tassi ancora una volta.

Questa situazione non mi sorprende”, ha concluso, aggiungendo: “L’unica domanda è perché ci è voluto così tanto tempo.”

 

 

Hai dimenticato la password?