Black Friday 2017: Amazon attira consumatori tagliando i prezzi

6 novembre 2017, di Alessandra Caparello

NEW YORK (WSI)  – In occasione del Black Friday 2017 Amazon taglia i prezzi dei prodotti dei terzi venditori per attirare le vendite, superando così la sua scontistica tipica sugli articoli che vende direttamente.

Lo “sconto offerto da Amazon” si applica ai prodotti come i giochi da tavolo e i gadget tecnologici offerti da altri commercianti. Il sito di e-commerce più famoso al mondo, in occasione del Black Friday  2017, la giornata di sconti che segue il Giorno del Ringraziamento negli Stati Uniti e che quest’anno cade il 24 novembre –una giornata ricca di offerte e sconti, ma anche l’occasione perfetta per fare i tanti temuti acquisti di Natale – tenta di competere in modo aggressivo su alcuni articoli per vincere le vendite e attirare i clienti dai propri rivali a basso prezzo come Wal-Mart Stores. Il piano consente ad Amazon di vendere i prodotti a prezzi più bassi, pur continuando a dare il prezzo pieno ai venditori.

Quando Amazon fornisce uno sconto, i clienti ottengono i prodotti che vogliono ad un prezzo che ameranno, e le piccole imprese ricevono un aumento delle vendite al loro prezzo di richiesta elencato”.

Così ha detto una portavoce Amazon in una dichiarazione inviata via e-mail. Ma commercializzare gli articoli a prezzi più bassi, tuttavia, rischia di far arrabbiare i venditori di terze parti di Amazon, che invece potrebbero far vendere i loro prodotti altrove online. Alcuni commercianti hanno criticato Amazon in passato per aver scontato e, dicono, svalutato i loro prodotti.

Hai dimenticato la password?