Bitcoin, CME annuncia il lancio dei Future sulla criptovaluta

1 novembre 2017, di Redazione Wall Street Italia

di Matteo Oddi

Il Bitcoin segna nuovi massimi storici dopo la pubblicazione del comunicato stampa da parte del CME Group (Chicago Mercantile Exchange) che annuncia il lancio di un future su Bitcoin; ancora non è stata comunicata una data esatta ma il nuovo derivato sarà disponibile prima di fine anno.

Il future su Bitcoin verrà listato e sarà soggetto alla regolamentazione del CME. Il nuovo contratto sarà liquidato in contanti e basato sul CME CF Bitcoin Reference Rate (BRR), un indice creato nel 2016 dalla sinergia tra CME Group e Crypto Facilities Ltd, che aggrega il flusso di scambi spot di Bitcoin sugli exchanges di Bitstamp, GDAX, itBit e Kraken.

CME Group e Crypto Facilities Ltd. pubblicano anche il CME CF Bitcoin Real Time Index (BRTI) che ha l’obiettivo di fornire la trasparenza dei prezzi del mercato spot di Bitcoin. Il BRTI combina la domanda globale di acquisto e vendita di Bitcoin in un order book consolidato che riflette il prezzo giusto ed istantaneo del Bitcoin spot in dollari Usa. Il BRTI è pubblicato in tempo reale ed è adatto per marking portfolio, esecuzione di transazioni Bitcoin intraday e gestione del rischio.

Terry Duffy, presidente e Ceo di CME Group, in una nota ha dichiarato: «Dato il crescente interesse dei clienti per l’evoluzione dei mercati delle criptovalute, abbiamo deciso di introdurre un contratto future sul Bitcoin. In qualità di più grande mercato FX regolamentato al mondo, CME Group è la sede naturale di questo nuovo veicolo che fornirà agli investitori trasparenza, informazioni sui prezzi e capacità di trasferimento del rischio».

La capitalizzazione di mercato delle criptovalute negli ultimi anni ha raggiunto 172 miliardi di dollari, con Bitcoin che ne rappresenta più del 54 per cento del totale, ovvero 94 miliardi di dollari. Il mercato spot di Bitcoin ha raggiunto circa 1,5 miliardi di dollari di  ogni giorno.  Ovviamente queste cifre fanno gola a molti operatori di mercato che stanno concentrando i loro sforzi per creare prodotti finanziari costruiti attorno al Bitcoin, tra questi troviamo anche CBOE, rivale di CME, che nell’agosto di quest’anno aveva annunciato il lancio di un future e opzioni in Bitcoin tra fine 2017 e inizio 2018

Dopo la diffusione della notizia il Bitcoin ha raggiunto un nuovo massimo storico di 6.415,99 dollari.

Hai dimenticato la password?