Wall Street lusingata da FedEx e immobiliare

27 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Ottima seduta ieri a Wall Street che ha riaperto la settimana all’insegna dell’ottimismo, proseguendo così la performance positiva dell’ottava precedente. A dare slancio al mercato, soprattutto le indicazioni giunte dal mercato immobiliare, che nel mese di giugno ha registrato un vero e proprio rimbalzo dai minimi record toccati a maggio. Il mese passato negli Usa sono state vendute 330.000 nuove case, dopo il dato fortemente rivisto al ribasso a 267.000 unità di maggio rispetto alle 300.000 della stima preliminare. Il risultato è superiore anche alle attese degli analisti che le avevano previste in aumento a 320.000 unità. Gli indici hanno beneficiato inoltre della revisione al rialzo delle guidance del colosso delle spedizioni, FedEx. Il Dow Jones chiude in progresso dello 0,97% a 10.525,43 punti mentre il nasdaq è balzato dell’1,19% a 2.296,43 punti. Bene anche il più ampio paniere S&P500 che guadagna l’1,12% a 1.115,01 punti.