Volvo torna in utile grazie a recupero domanda

22 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La Volvo torna in utile nel secondo trimestre dell’anno. La casa d’auto svedese ha riportato infatti un profitto di 3,15 mld di corone svedesi, rispetto ad una perdita di 5,56 mld accusata nel peri periodo del 2009. Il risultato appare superiore alle attese degli analisti che indicavano un utile di 2,38 mld. Buona la crescita delle vendite che risulta pari al 27% a 68,77 mld di corone, anche se leggermente inferiore al consensus di 68,8 mld. Gli affari continuano ad andar piuttosto bene nei Paesi emergenti dell’Asia e dell’America Latina, a fronte di un business stagnante in Europa, USA e Giappone. Volvo conferma anche l’aspettativa di una crescita del mercato dei camion quest’anno del 10% in Europa e del 20-30% in Nord America.