Investire nel futuro: ecco perché valutare i megatrend

21 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Articolo di Claudio Cabella, Consulente Finanziario di Alessandria

Oggi più che mai si sente parlare dei megatrend. Per fare un po’ di chiarezza in merito occorre, secondo me, prima definire che cosa sono ma anche che cosa non sono.Innanzitutto, andiamo a definire i megatrend.

Cosa sono i megatrend?

1. sono forze strutturali del cambiamento che hanno un forte impatto su società, economia e cultura;

2. sono veri e propri fenomeni che modellano presente e futuro, trasformando e talvolta rivoluzionando per sempre le nostre vite;

3. sono quei sistemi dinamici di mutamento che nascono dall’interazione di molti eventi e diverse condizioni, chiamati singolarmente trend;

4. possono essere epocali come la rivoluzione industriale, strategici come l’e-commerce o pervasivi come l’app economy o i social media.

NON SONO:

–  1. non sono mode;

–  2. non sono fenomeni geograficamente localizzati e quindi vanno oltre al concetto di area geografica e di settore;

–  3. non sono fenomeni che si esauriscono nel breve termine;

–  4. non riguardano un singolo settore;

–  5. non sono legati ad un singolo evento politico;

–  6. Non sono fenomeni a sé stanti ma possono essere collegati ad altri megatrend.

 

Perché allora è importante investire nei megatrend?

Investire nei megatrend significa di fatto investire nel futuro spostando il focus dai nostri investimenti incentrati sul breve periodo sempre più incerto al lungo periodo dove è più facile mettere a terra una strategia di investimento vincente e quindi investire nei grandi cambiamenti epocali che lentamente ma inesorabilmente rimodelleranno la nostra vita quotidiana modificando i nostri bisogni e le nostre esigenze. Ciò quindi presuppone che se un’azienda continuerà a rivolgersi ad una fascia di clienti i cui bisogni sono cambiati senza rinnovare l’offerta sarà destinata ad uscire dal mercato.

Pensiamo ad esempio ai casi di Kodak, Blockbuster e Blackberry.

Vice versa se sapremo cogliere il cambiamento come opportunità cavalcando questi megatrend prima e meglio degli altri, tale azienda crescerà a tassi superiori alla media di mercato.

Ed è esattamente quello che sta accadendo oggi, dove a seguito del cambio di vita forzato a cui siamo stati costretti, sono nate nuove esigenze, nuovi bisogni ed alcuni megatrend come quello della salute, della comunicazione digitale e della sicurezza informatica si stanno rinforzando godendo di una forte accelerazione.

Quindi si parla di megatrend e poi si investe nelle aziende.

 

Con quali impatti? E su quali aziende si decide di investire a seconda del diverso megatrend?

E’ sufficiente dare uno sguardo alle performance dello Standard and Poor’s nei primi mesi del 2021 per rendersi conto dove i megatrend vadano ad impattare con successo e dove invece l’insuccesso la fa da padrone in determinate aziende: possiamo riferirci, ad esempio, a Netflix, Amazon e Microsoft nel mondo della comunicazione digitale o a NortonLifeLock nella sicurezza digitale o ancora Gilead e Regeneron nel campo delle biotecnologie, tutti esempi di aziende che stanno adattando il proprio modello di business per cogliere le opportunità offerte da questi cambiamenti.

Investire nei megatrend gradualmente e con un approccio diversificato anche nei momenti di crisi economiche consente di fatto di mettere a terra una strategia d’investimento svincolata dall’emotività, dalle incertezze del ciclo economico di breve periodo, dai limiti anche dettati dal benchmark e che punta al successo di quelle aziende che riescono a sfruttare questi megatrend per diventare le aziende leader del futuro.

E’ indubbio che per aver successo in questa tipologia di investimenti è fondamentale affidarsi al supporto ed alla consulenza di persone che hanno passato la loro vita a studiare questi specifici megatrend come ad esempio professori, scienziati, accademici o dirigenti di azienda che fanno parte di comitati di consulenza che vengono costruiti ad hoc per ogni singola strategia tematica con un contributo fondamentale per capire come alcuni temi potranno evolvere nel tempo e quale rilevanza potranno assumere.

 

Ma i megatrend hanno anche aspetti critici?

Vediamone alcuni.

  1. sicuramente alcuni megatrend sono più evidenti di altri;
  2. i trend hanno un percorso di sviluppo differente;
  3. non si tratta solo di individuare un trend, ma di capire quali società avranno successo in quel trend;
  4. nel corso del tempo le società che sfruttano profittevolmente quel trend possono cambiare;
  5. per sfruttare al meglio le opportunità dei megatrend occorre quindi saper analizzare lo sviluppo di

    diversi business nel corso del tempo e la loro interrelazione.

La gestione attiva diventa allora fondamentale in questa logica di investimento.

 

Questo articolo fa parte di una rubrica di Wall Street Italia dedicata ai consulenti finanziari che vogliono raccontare le loro esperienze e iniziative professionali. Se siete interessati a pubblicare una vostra storia scriveteci a: [email protected]

L’autore è esclusivo responsabile del presente contributo, su cui non è eseguito alcun controllo editoriale da parte di T.Finance. Il presente articolo non può costituire e non deve essere considerato in nessun caso una sollecitazione al pubblico risparmio o la promozione di alcuna forma di investimento, ne raccomandazioni personalizzate ai sensi del Testo Unico della Finanza.