USA: VENDITA CASE ESISTENTI IN LUGLIO -9,8%

25 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

Le vendite delle case esistenti negli Stati Uniti sono scese del 9,8% nel mese di luglio a quota 4,79 milioni di unita’; lo ha comunicato questa mattina il dipartimento del Commercio, sulla base dei dati forniti dall’associazione nazionale delle agenzie immobiliari.

Nel mese di giugno le vendite erano cresciute del 4,3% – il dato era stato rivisto rispetto al rialzo del 2,8% comunicato inizialmente.

“Nel mese di maggio i tassi d’interesse sui mutui hanno raggiunto il livello massimo degli ultimi 5 anni – ha detto Dennis Cronk, presidente dell’associazione nazionale delle agenzie immobiliari – Abbassando il numero di transazioni concluse in luglio”.