Usa: prezzi produzione -0,8% in novembre, calo più forte stime

13 Dicembre 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Nel mese di novembre, l’indice dei prezzi alla produzione è calato -0,8%, contro la flessione -0,5% attesa dal consensus. Si tratta del calo più sostenuto dallo scorso maggio.

A provocare la flessione è stato soprattutto il calo dei prezzi energetici, con la componente relativa che è calata -4,6% nel mese, segnando il ribasso più consistente dal marzo del 2009. Il costo dei beni alimentari è invece salito +1,3%, segnando il rialzo più forte in un anno e mezzo.

La componente core del dato è salita +0,1% su base mensile, in linea con le stime e contro il +0,2% precedente.