Usa: indice prezzi produzione in rialzo +0,8% in giugno

12 Luglio 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Nel mese di giugno l’indice dei prezzi alla produzione degli Stati Uniti è salito +0,8%, indicando un apparente aumento delle pressioni inflazionistiche, che potrebbe portare la Fed a ridurre le misure straordinarie di quantitative easing fino a questo momento adottate.

La crescita del dato è stata superiore alle attese, con gli analisti che avevano stimato un rialzo +0,5%. A sostenere l’incremento è stato soprattutto il balzo dei prezzi della benzxina. La componente core dell’indicatore – che esclude l’impatto dei prezzi dei beni alimentari ed energetici, è salita +0,2%, più del +0,1% stimato.

Su base annua, l’indice è salito all’1,7% dall’1,6% precedente.