Usa: indice prezzi alle importazioni +0,6% in gennaio

13 Febbraio 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Nel mese di gennaio, l’indice dei prezzi alle importazioni degli Stati Uniti è salito +0,6%, contro il +0,7% atteso dal consensus. Esclusa la componente dei prezzi energetici, il dato ha segnato un incremento +0,2%, contro -0,1% precedente.

Il dipartimento del Lavoro ha precisato che i prezzi alle importazioni, negli ultimi 12 mesi, hanno segnato un calo -1,3%.

Scomponendo il dato relativo al mese di gennaio, da segnalare che i prezzi energetici alle importazioni hanno messo a segno un rialzo +2,4%, il massimo da settembre, scendendo però -5,2% su base annua.