Usa: Hillary Clinton e Beyoncé tra Vip più colpiti dagli hacker

12 Marzo 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Hillary Clinton, Joe Biden, Beyoncé e Mel Gibson sono tra le 12 celebrità messe a nudo da un hacker, che ha rubato e pubblicato su internet informazioni personali, dal numero della Social Security (l’equivalente del codice fiscale) e delle carte di credito a dettagli su conti bancari e operazioni finanziarie, dei personaggi famosi. Il sito di gossip Tmz è stato il primo a darne notizia.

Tra gli altri personaggi famosi di Hollywood e Washington colpiti ci sono Kim Kardashian, Britney Spears, Ashton Kutcher, Jay-Z e Paris Hilton; poi il segretario alla Giustizia, Eric Holder, il direttore dell’Fbi, Robert Mueller, e il capo della polizia di Los Angeles, Charlie Beck, che nel frattempo ha aperto un’indagine.

Non è certamente la prima volta che personaggi famosi vengono colpiti dai pirati informatici: a dicembre, un hacker ha ammesso di aver rubato foto di numerose star che posano nude, tra cui Scarlett Johansson, ed è stato condannato a dieci anni di prigione; lo scorso mese, un altro pirata informatico ha rubato foto e messaggi di diversi componenti della famiglia Bush. Più grave, per la sicurezza nazionale, è la cyberwar iniziata dalla Cina, che ha preso di mira aziende, istituzioni e mass media statunitensi.

Washington, secondo quanto riportato dal New York Times, avrebbe presentato una richiesta ufficiale a Pechino per fermare le continue violazioni. (TMNews)