Ucraina, prelievo forzoso in stile Cipro

21 Marzo 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Lo spettro del prelievo forzoso si aggira in Ucraina.

Il ministero delle Finanze del paese sta proponendo di adottare infatti nel paese un approccio molto simile a quello che venne imposto ai titolari dei conti correnti di Cipro.

Come? Imponendo una nuova tassa sui depositi che eccedono la soglia dei 100.000 hryvnja.

Di fatto, si legge che “il Parlamento ucraino è pronto a considerare alcune proposte di legge che vieterebbero depositi bancari in valuta estera e introdurrebbero una tassa del 25% sugli interessi sui depositi di banche e altre istituzioni finanziarie, laddove l’interesse ricevuto superi il tasso stabilito dalla National Bank of Ukraine di più del 5%”.

Tutto questo avviene dopo che il Fondo Monetario Internazionale ha discusso nei mesi precedenti l’ipotesi di una patrimoniale globale.

In un documento che è stato tenuto ben nascosto, spicca un paragrafo che recita: “”The sharp deterioration of the public finances in many countries has revived interest in a “capital levy”— a one-off tax on private wealth—as an exceptional measure to restore debt sustainability”.

Ovvero: “il forte deterioramento delle finanze pubbliche di diversi paesi ha rinnovato l’interesse nella tassazione sul capitale – una tassa strardinaria sul patrimonio – come misura eccezionale per ripristinare la sostenibilità del debito”.

LEGGI ANCHE

Bundesbank: prelievo forzoso sui più ricchi.

Controlli capitali e prelievo forzoso: tutto per aumentare tasse.

Servi della troika. Europa non sarà più la stessa. Prelievo forzoso in Portogallo.

“Prelievo forzoso sui più ricchi per risolvere crisi Italia”.

Fmi: prelievo del 10% su tutti i conti europei.

Prossimo caso Cipro scoppierà negli Stati Uniti.

Cipro: come confiscare $32 trilioni di beni offshore.

Schaeuble senza ritegno: “Prelievo forzoso Cipro diventi modello per l’Europa”.

“Insolvenza Cipro: rischio per Italia e Spagna”.

Cipro caso isolato? No: Ue vuole imporre perdite ai correntisti.

Cipro: sì al prelievo forzoso ma solo sopra i 100mila euro.

Prelievo forzoso sui conti correnti: i rischi per l’Italia.

Cipro: camion carichi di euro nella notte, riaprono le banche.

Post Cipro: gli investimenti più sicuri e la banca italiana da evitare.