Troppo computer la sera può danneggiare la salute

23 Maggio 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Guardare la TV, usare il computer, tablet o smartphone dopo il tramonto può causare la perdita di sonno e anche problemi di salute, lo riporta il Guardian

Rimanere sugli schermi illuminati di notte infatti, può, in alcuni casi, sconvolge i ritmi naturali del proprio corpo e aumentare il rischio di patologie legate al sonno, tra cui obesità, malattie cardiache, ictus e depressione. L’avvertimento viene da Charles Czeisler, direttore di medicina del sonno presso il Brigham and Women Hospital a Boston negli Stati Uniti.

La luce artificiale, secondo il dottore, può impedire un buon riposo notturno smorzando l’attività dei neuroni che portano ad addormentarsi. “Molte persone a mezzanotte controllano email, fanno i compiti o guardano la televisione, senza avere la più pallida idea di essere nel mezzo della notte. La tecnologia ha cambiato gli equilibri di come il nostro corpo si dovrebbe comportare durante l’arco delle 24 ore, facendoci andare a dormire sempre più tardi. Questo poi ha portato ad assumere al mattino molta più caffeina che in passato”.

Un sondaggio ha dimostrato che tra i lavoratori in Gran Bretagna, il 5% non dorme più di 5 ore a notte mentre negli Stati Uniti il 30% non più di 6. “Alla lunga questo può portare a seri danni al proprio corpo. Dormire meno di 5 ore a notte aumenta il rischio del 15% di seri danni che possono anche portare alla morte” conclude il dottore.